Iniziare Sessione

MESSA GIOVEDÌ DOPO MERCOLEDÌ DELLE CENERI 2013

È possibile installare la nostra estensione del ciclo liturgico sul vostro sito Blogger, Wordpress e Joomla.

La Chiesa cattolica romana, secondo il Calendario Romano, celebra in Giovedi, 2013-02-14 i seguenti:

  • Santi Cirillo, monaco, e Metodio, vescovo 2013:

    PRIMA LETTURA DELLA SANTA MESSA

    Noi ci rivolgiamo ai pagani.

    At 13,46-49

    Dagli Atti degli Apostoli
    In quei giorni, [ad Antiòchia di Pisìdia] Paolo e Bàrnaba con franchezza dichiararono [ai Giudei]: «Era necessario che fosse proclamata prima di tutto a voi la parola di Dio, ma poiché la respingete e non vi giudicate degni della vita eterna, ecco: noi ci rivolgiamo ai pagani. Così infatti ci ha ordinato il Signore:
    “Io ti ho posto per essere luce delle genti,
    perché tu porti la salvezza sino all’estremità della terra”».
    Nell’udire ciò, i pagani si rallegravano e glorificavano la parola del Signore, e tutti quelli che erano destinati alla vita eterna credettero. La parola del Signore si diffondeva per tutta la regione.
    Parola di Dio.
    Oppure, in Quaresima:
    (Is 52,7-10 - Tutti i confini della terra vedranno la salvezza del nostro Dio)
    Dal libro del profeta Isaìa
    Come sono belli sui monti
    i piedi del messaggero che annuncia la pace,
    del messaggero di buone notizie che annuncia la salvezza,
    che dice a Sion: «Regna il tuo Dio».
    Una voce! Le tue sentinelle alzano la voce,
    insieme esultano,
    poiché vedono con gli occhi
    il ritorno del Signore a Sion.
    Prorompete insieme in canti di gioia,
    rovine di Gerusalemme,
    perché il Signore ha consolato il suo popolo,
    ha riscattato Gerusalemme.
    Il Signore ha snudato il suo santo braccio
    davanti a tutte le nazioni;
    tutti i confini della terra vedranno
    la salvezza del nostro Dio.
    Parola di Dio

    SALMO RESPONSORIALE

    Sal 116

    Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo.
    Genti tutte, lodate il Signore,
    popoli tutti, cantate la sua lode.
    Perché forte è il suo amore per noi
    e la fedeltà del Signore dura per sempre.

    Canto al Vangelo

    Lc 4,18

    Alleluia, alleluia.
    oppure (in Quaresima):
    Lode e onore a te, Signore Gesù.
    Il Signore mi ha mandato a portare ai poveri il lieto annuncio,
    a proclamare ai prigionieri la liberazione.
    Alleluia, alleluia.
    oppure (in Quaresima):
    Lode e onore a te, Signore Gesù.

    VANGELO DELLA SANTA MESSA

    La messe è abbondante, ma sono pochi gli operai.

    Lc 10,1-9

    Dal Vangelo secondo Luca
    In quel tempo, il Signore designò altri settantadue e li inviò a due a due davanti a sé in ogni città e luogo dove stava per recarsi.
    Diceva loro: «La messe è abbondante, ma sono pochi gli operai! Pregate dunque il signore della messe, perché mandi operai nella sua messe! Andate: ecco, vi mando come agnelli in mezzo a lupi; non portate borsa, né sacca, né sandali e non fermatevi a salutare nessuno lungo la strada.
    In qualunque casa entriate, prima dite: “Pace a questa casa!”. Se vi sarà un figlio della pace, la vostra pace scenderà su di lui, altrimenti ritornerà su di voi. Restate in quella casa, mangiando e bevendo di quello che hanno, perché chi lavora ha diritto alla sua ricompensa. Non passate da una casa all’altra.
    Quando entrerete in una città e vi accoglieranno, mangiate quello che vi sarà offerto, guarite i malati che vi si trovano, e dite loro: “È vicino a voi il regno di Dio”».
    Parola del Signore

  • GIOVEDÌ DOPO MERCOLEDÌ DELLE CENERI 2013:

    Tempo di Quaresima.

    PRIMA LETTURA DELLA SANTA MESSA

    Io pongo oggi davanti a te la benedizione e la maledizione.

    Dt 30,15-20

    Dal libro del Deuteronòmio
    Mosè parlò al popolo e disse:
    «Vedi, io pongo oggi davanti a te la vita e il bene, la morte e il male. Oggi, perciò, io ti comando di amare il Signore, tuo Dio, di camminare per le sue vie, di osservare i suoi comandi, le sue leggi e le sue norme, perché tu viva e ti moltiplichi e il Signore, tuo Dio, ti benedica nella terra in cui tu stai per entrare per prenderne possesso.
    Ma se il tuo cuore si volge indietro e se tu non ascolti e ti lasci trascinare a prostrarti davanti ad altri dèi e a servirli, oggi io vi dichiaro che certo perirete, che non avrete vita lunga nel paese in cui state per entrare per prenderne possesso, attraversando il Giordano.
    Prendo oggi a testimoni contro di voi il cielo e la terra: io ti ho posto davanti la vita e la morte, la benedizione e la maledizione. Scegli dunque la vita, perché viva tu e la tua discendenza, amando il Signore, tuo Dio, obbedendo alla sua voce e tenendoti unito a lui, poiché è lui la tua vita e la tua longevità, per poter così abitare nel paese che il Signore ha giurato di dare ai tuoi padri, Abramo, Isacco e Giacobbe».
    Parola di Dio

    SALMO RESPONSORIALE

    Sal 1

    Beato l’uomo che confida nel Signore.
    Beato l’uomo che non segue il consiglio degli empi,
    non indugia nella via dei peccatori
    e non siede in compagnia degli stolti;
    ma si compiace della legge del Signore,
    la sua legge medita giorno e notte.
    Sarà come albero piantato lungo corsi d’acqua,
    che darà frutto a suo tempo
    e le sue foglie non cadranno mai;
    riusciranno tutte le sue opere.
    Non così, non così gli empi:
    ma come pula che il vento disperde.
    Il Signore veglia sul cammino dei giusti,
    ma la via degli empi andrà in rovina.

    Canto al Vangelo

    Mt 4,17

    Lode a te, o Cristo, re di eterna gloria!
    Convertitevi, dice il Signore,
    perché il regno dei cieli è vicino.
    Lode a te, o Cristo, re di eterna gloria!

    VANGELO DELLA SANTA MESSA

    Chi perderà la propria vita per causa mia, la salverà.

    Lc 9,22-25

    Dal Vangelo secondo Luca
    In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Il Figlio dell’uomo deve soffrire molto, essere rifiutato dagli anziani, dai capi dei sacerdoti e dagli scribi, venire ucciso e risorgere il terzo giorno».
    Poi, a tutti, diceva: «Se qualcuno vuole venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce ogni giorno e mi segua. Chi vuole salvare la propria vita, la perderà, ma chi perderà la propria vita per causa mia, la salverà. Infatti, quale vantaggio ha un uomo che guadagna il mondo intero, ma perde o rovina se stesso?».
    Parola del Signore

Contenuto aggiornato il 2012-01-10T00:00:00Z