MESSA MARTEDÌ OTTAVA SETTIMANA DI TEMPO ORDINARIO 2015

È possibile installare la nostra estensione del ciclo liturgico sul vostro sito Blogger, Wordpress e Joomla.

La Chiesa cattolica romana, secondo il Calendario Romano, celebra in Martedì, 2015-05-26 i seguenti:

  • San Filippo Neri, sacerdote 2015:

    PRIMA LETTURA DELLA SANTA MESSA

    Il Signore aprì il cuore a Lidia per aderire alle parole di Paolo.

    At 16,11-15

    Dagli Atti degli Apostoli
    Salpati da Tròade, facemmo vela direttamente verso Samotràcia e, il giorno dopo, verso Neàpoli e di qui a Filippi, colonia romana e città del primo distretto della Macedònia.
    Restammo in questa città alcuni giorni. Il sabato uscimmo fuori della porta lungo il fiume, dove ritenevamo che si facesse la preghiera e, dopo aver preso posto, rivolgevamo la parola alle donne là riunite.
    Ad ascoltare c’era anche una donna di nome Lidia, commerciante di porpora, della città di Tiàtira, una credente in Dio, e il Signore le aprì il cuore per aderire alle parole di Paolo.
    Dopo essere stata battezzata insieme alla sua famiglia, ci invitò dicendo: «Se mi avete giudicata fedele al Signore, venite e rimanete nella mia casa». E ci costrinse ad accettare.
    Parola di Dio

    SALMO RESPONSORIALE

    Sal 149

    Il Signore ama il suo popolo.
    Cantate al Signore un canto nuovo;
    la sua lode nell’assemblea dei fedeli.
    Gioisca Israele nel suo creatore,
    esultino nel loro re i figli di Sion.
    Lodino il suo nome con danze,
    con tamburelli e cetre gli cantino inni.
    Il Signore ama il suo popolo,
    incorona i poveri di vittoria.
    Esultino i fedeli nella gloria,
    facciano festa sui loro giacigli.
    Le lodi di Dio sulla loro bocca.
    Questo è un onore per tutti i suoi fedeli.

    Canto al Vangelo

    Gv 15,26.27

    Alleluia, alleluia.
    Lo Spirito della verità darà testimonianza di me,
    dice il Signore,
    e anche voi date testimonianza.
    Alleluia.

    VANGELO DELLA SANTA MESSA

    Lo Spirito della verità darà testimonianza di me.

    Gv 15,26-16,4

    Dal Vangelo secondo Giovanni
    In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli:
    «Quando verrà il Paràclito, che io vi manderò dal Padre, lo Spirito della verità che procede dal Padre, egli darà testimonianza di me;e anche voi date testimonianza, perché siete con me fin dal principio.
    Vi ho detto queste cose perché non abbiate a scandalizzarvi. Vi scacceranno dalle sinagoghe;anzi, viene l’ora in cui chiunque vi ucciderà crederà di rendere culto a Dio. E faranno ciò, perché non hanno conosciuto né il Padre né me. Ma vi ho detto queste cose affinché, quando verrà la loro ora, ve ne ricordiate, perché io ve l’ho detto».
    Parola del Signore

  • MARTEDÌ OTTAVA SETTIMANA DI TEMPO ORDINARIO 2015:

    Tempo Ordinario.

    PRIMA LETTURA DELLA SANTA MESSA

    Chi adempie i comandamenti offre un sacrificio che salva.

    Sir 35,1-15

    Dal libro del Siràcide
    Chi osserva la legge vale quanto molte offerte;
    chi adempie i comandamenti offre un sacrificio che salva.
    Chi ricambia un favore offre fior di farina,
    chi pratica l’elemosina fa sacrifici di lode.
    Cosa gradita al Signore è tenersi lontano dalla malvagità,
    sacrificio di espiazione è tenersi lontano dall’ingiustizia.
    Non presentarti a mani vuote davanti al Signore,
    perché tutto questo è comandato.
    L’offerta del giusto arricchisce l’altare,
    il suo profumo sale davanti all’Altissimo.
    Il sacrificio dell’uomo giusto è gradito,
    il suo ricordo non sarà dimenticato.
    Glorifica il Signore con occhio contento,
    non essere avaro nelle primizie delle tue mani.
    In ogni offerta mostra lieto il tuo volto,
    con gioia consacra la tua decima.
    Da’ all’Altissimo secondo il dono da lui ricevuto,
    e con occhio contento, secondo la tua possibilità,
    perché il Signore è uno che ripaga
    e ti restituirà sette volte tanto.
    Non corromperlo con doni, perché non li accetterà,
    e non confidare in un sacrificio ingiusto,
    perché il Signore è giudice
    e per lui non c’è preferenza di persone.
    Parola di Dio

    SALMO RESPONSORIALE

    Sal 49

    A chi cammina per la retta via mostrerò la salvezza di Dio.
    «Davanti a me riunite i miei fedeli,
    che hanno stabilito con me l’alleanza
    offrendo un sacrificio».
    I cieli annunciano la sua giustizia:
    è Dio che giudica.
    «Ascolta, popolo mio, voglio parlare,
    testimonierò contro di te, Israele!
    Io sono Dio, il tuo Dio!
    Non ti rimprovero per i tuoi sacrifici,
    i tuoi olocausti mi stanno sempre davanti.
    Offri a Dio come sacrificio la lode
    e sciogli all’Altissimo i tuoi voti;
    Chi offre la lode in sacrificio, questi mi onora;
    a chi cammina per la retta via
    mostrerò la salvezza di Dio».

    Canto al Vangelo

    Mt 11,25

    Alleluia, alleluia.
    Ti rendo lode, Padre,
    Signore del cielo e della terra,
    perché ai piccoli hai rivelato i misteri del Regno.
    Alleluia.

    VANGELO DELLA SANTA MESSA

    Riceverete in questo tempo cento volte tanto insieme a persecuzioni, e la vita eterna nel tempo che verrà.

    Mc 10,28-31

    Dal Vangelo secondo Marco
    In quel tempo, Pietro prese a dire a Gesù: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito».
    Gesù gli rispose: «In verità io vi dico: non c’è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi per causa mia e per causa del Vangelo, che non riceva già ora, in questo tempo, cento volte tanto in case e fratelli e sorelle e madri e figli e campi, insieme a persecuzioni, e la vita eterna nel tempo che verrà. Molti dei primi saranno ultimi e gli ultimi saranno primi».
    Parola del Signore

Contenuto aggiornato il 2012-01-10T00:00:00Z