Iniziare Sessione

Sciami meteorici

Si consiglia di leggere le calendario degli sciami meteorici 2019.

Che cosa è una pioggia di meteoriti?

Una pioggia di meteoriti si verifica quando una scia di detriti interplanetari come quella; lasciata da comete o asteroidi entra nell'atmosfera terrestre. I detriti interplanetari sono in gran parte formati da rocce spaziali chiamate anche meteoroidi.

Mentre i meteoroidi cadono verso la Terra si produce calore in tutta la roccia; questo fa sì che il meteoroide cominci a scaldarsi. La striscia di luce intensa che vediamo è l'aria calda dietro la roccia in combustione.

Quando la Terra incontra molti meteoriti in una sola volta, chiamiamo il fenomeno una pioggia di meteoriti.

Che cos'è un radiante?

Gli sciami meteorici sono di solito chiamati in base alla costellazione in cui si trova il loro radiante. Le piogge di meteoriti più comuni e famose sono: Perseo, Leonidi, Gemenids, Lyra.

Il radiante di una pioggia di meteoriti è il punto nel cielo, a partire dal quale per un osservatore sulla superficie della Terra le meteore sembrano provenire. Il radiante è espresso in termini di ore, minuti e secondi. Tuttavia, è talvolta espresso in gradi. Si potrebbe convertire un radiante da una forma all'altra.

Consigli per gli osservatori

A seconda della latitudine dell'osservatore, una pioggia di meteoriti può essere o non essere visibile. Pertanto, si consiglia di calcolare se il radiante sarà visibile dalla particolare posizione geografica. Abbiamo fatto alcuni calcoli. Ad esempio, vedere la visibilità dei Quadrantidi in Italia.

Inoltre, è importante conoscere il tasso orario zenitale(TOZ). Il tasso orario zenitale di ogni pioggia di meteoriti indica il numero massimo di meteore che un osservatore avrebbe visto in un cielo perfettamente limpido e con il radiante allo zenit.

Se si è certi che la pioggia di meteoriti sarà visibile nella propria città, quindi, [il seguente] quello che segue è il nostro consiglio per un'osservazione ottimale:

  1. Sdraiarsi sulla schiena e guardare verso l'alto. Evitare di guardare la luna perché ostruisce la vista. Di seguito si trovano dei link ai calendari lunari di modo da poter conoscere la fase della luna in ogni giorno dell'anno:
  2. L'inquinamento luminoso della città ostruisce la vista, quindi, andare più lontano possibile dalla città.

Meteoriti

E 'spaventoso immaginare tutti quei detriti planetari volare sopra di noi. In realtà, le meteore entrano nell'atmosfera terrestre ad una velocità che va da 25.000 a 165.000 MPH. La maggior parte delle meteore si disintegrano o bruciano in aria e gli altri pezzi cadono nell'oceano. Quelli che arrivano a colpire la terra sono chiamati "meteoriti".

Immagine 1. (per gentile concessione di Peter Jenniskens)

Nel 1997, il satellitare MSX ha catturato, dalla sua orbita attorno alla Terra, le immagini durante il giorno del picco di una pioggia di meteore delle Leonidi (vedi immagine 1).

Il 15 febbraio 2013, una meteora è passata sopra i cieli degli Urali e si è schiantata a 1500 km est di Mosca, producendo un'esplosione sonora che ha causato gravi danni. L'esplosione è stata pari a 300.000 tonnellate di TNT ed ha distrutto le finestre, danneggiato oltre 3.000 edifici e ferito più di 1.000 persone.

Immagine 2. Meteorite Hoba (oltre 100.000 libbre).

Il più grande meteorite trovato sulla Terra è il meteorite Hoba scoperto in Namibia nel 1920. La massa principale è stimata a più di oltre 60 tonnellate (vedi immagine 2).

Contenuto aggiornato il 2016-10-11T22:52:00Z